Chiunque ha la passione e l'entusiasmo di armeggiare con i RaspBerry sa benissimo che farà spesso i conti con l'istallazione del sistema operativo, un po' per scelta, prova e riprova i vari sistemi operativi disponibili, un po' per inconvenienti e ripristini forzati. In questo articolo vedremo come installare un sistema operativo da un immagine, utilizzando il terminale del nostro Mac, su una schedina SD in alternativa si possono utilizzare programmi disponibili anche per Mac che ci permettono di ottenere lo stesso risultato con l'aiuto però di un interfaccia grafica.

Prima di tutto inseriamo la nostra SD in un lettore e inseriamo l'USB nel nostro Mac

dopo aver avviato il terminale sul Mac digitiamo il seguente comando

diskutil list

dall'output del terminale individuiamo la nostra SD, nel caso specifico sarà /dev/disk2, quindi siccome il nostro Mac monta in automatico ciò che inseriamo nella porta USB digitiamo il comando:

diskutil unmountDisk /dev/disk2

questo comando libererà la risorsa e ci permetterà di formattare e scrivere l'immagine su di essa, quindi iniziamo formattando la scheda digitando 

sudo newfs_msdos -F 16 /dev/disk2

in fine scriviamo l'immagine sulla scheda digitando

sudo dd if=percorso_dell'immagine.img of=/dev/disk2

ora ... siate pazienti ... ma pazienti per scrivere l'immagine di 8GB ci vorranno circa 5 minuti, quindi non si è bloccato il processo ma ... pazienza

Ok !!! operazione compiuta ora non vi resta che inserire la scheda nel vostro RaspBerry

Se volete avviare direttamente l'ssh al primo avvio del raspberry create un file vuoto nella partizione boot della scheda chiamato ssh, questo farà in modo da avviare il servizio ssh già al primo boot

Se per preparare la vostra sd desiderate utilizzare un interfacci grafica vi consiglio due programmi, il primo è SD Formatter che vi servirà per formattare la vostra SD ed eventualmente eliminare tutte le partizioni ripristinando lo stato iniziale della scheda e successivamente per scrivere l'immagine potete utilizzare Etcher più che semplice e intuitivo.

Alla fine dell'istallazione per poterci collegare direttamente tramite SSH possiamo espelliamo e reinseriamo l'SD nel nostro PC. Poi accediamo alla partizione boot della scheda e creare un file vuoto chiamato semplicemente ssh.